GELATO SMILING, IL FUNDRAISING CHE REGALA UN SORRISO AI SOPRAVVISSUTI DI “STOP ACID ATTACKS”

Acid victims Logo Fondazione logo stop acid attack

L’inaugurazione della tappa del Gelato World Tour Americas East (Millennium Park, Chicago, 27-29 Maggio 2016) dà il via alla campagna di raccolta fondi per aprire una gelateria ad Agra. L’obiettivo: dare una concreta possibilità di sopravvivenza alle vittime degli attacchi con l’acido

Ogni anno in India centinaia di persone, in prevalenza donne, sono vittime di attacchi perpetrati con l’acido che, oltre a sfigurare, emargina e non concede opportunità di tornare ad una vita normale. Oggi, in occasione dell’inaugurazione della tappa del Gelato World Tour – Americas East (la “Formula Uno” del gelato si appresta a far diventare Chicago la capitale mondiale del gelato nei prossimi tre giorni) la Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani lancia la campagna di raccolta fondi “Gelato Smiling” per sostenere il progetto internazionale Stop Acid Attacks e regalare una speranza in più ai sopravvissuti. L’obiettivo di questa “dolce” campagna di crowdfunding è raccogliere 40.000 dollari. Tali fondi saranno interamente dedicati all’apertura di una gelateria ad Agra, nello stato dell’Uttar Pradesh, all’interno di Sheroes Hangout Cafè. Tale cafè si trova nelle immediate vicinanze di una meta turistica famosissima, il Taj Mahal. Si tratta quindi di una vera e propria attività imprenditoriale che potrà dare una reale occasione di riscatto a chi è sopravvissuto agli attacchi di acido. La Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani metterà a disposizione le macchine da gelato e si occuperà di formare le persone che lavoreranno nella gelateria ad Agra. Donare è semplice: basta collegarsi alla piattaforma Indiegogo seguendo questo link.
Non mancano ricompense “ricche di gusto” per i donatori: cartoline di ringraziamento del Presidente della Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani, Romano Verardi, video di ringraziamento che riportano i sorrisi dei sopravvissuti, magliette del Gelato Museum Carpigiani,  golosi corsi di gelateria alla Carpigiani Gelato University.

<Tale progetto si inserisce perfettamente nel quadro di valori della Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani – commenta il Presidente Romano Verardi -: “Gelato Smiling” s’ispira e rende onore all’operato di Bruto e Poerio Carpigiani, i due fratelli bolognesi che sono riusciti a diffondere nel mondo la tecnologia, il business e la cultura del gelato artigianale. Questi imprenditori visionari ci hanno insegnato a credere nella forza dell’impegno e della volontà, ad investire nell’innovazione e nelle enormi potenzialità che i giovani e le loro comunità di appartenenza possiedono. “Gelato Smiling” ci dà la possibilità di offrire una concreta possibilità di riscatto alle vittime di una violenza efferata e meschina. Grazie in anticipo a tutti coloro che vorranno aiutarci in questa missione, e così pure agli organizzatori del Gelato World Tour che ci supportano in questa operazione internazionale>.